Dopo le partecipatissime passate edizioni, domenica 29 maggio torna al Nuovo Cinema Palazzo l’iniziativa Infanzia alla ribalta, ribalta la città: una giornata interamente dedicata al tema della scuola e dell’infanzia.
Un’occasione di confronto per educatori, genitori, lavoratori del settore e per tutti coloro che sognano una scuola cooperativa, laica, democratica, pubblica ed inclusiva.

Questo appuntamento, organizzato come sempre in collaborazione con moltissime associazioni e realtà di settore, si concentrerà sul tema delle alternative educative proponendo laboratori, proiezioni, incontri e dibattiti: un viaggio tra le “scuole possibili” che operano e sperimentano metodi ed obiettivi di crescita alternativi a quelli proposti dalle istituzioni scolastiche classiche.

Allacciandosi al tour pedagogico lanciato lo scorso ottobre dal Movimento Cooperazione Educativa - nazionale, infatti, questa edizione di Infanzia alla Ribalta tenterà di raccontare alcune delle realtà che, attraverso la sperimentazione di molteplici approcci educativi, danno vita a nuove forme di apprendimento.

::: IL PROGRAMMA :::

✦ Ore 12:30 Pranzo con le scuole popolari
Un’occasione per scoprire e conoscere da vicino la rete delle Scuole Popolari.

✦ Ore 14:30 Radio Freccia Azzurra: piccole voci per grandi progetti
Laboratorio di web radio tenuto dagli alunni della scuola elementare G. Perlasca per educatori e maestri.

✦ Ore 17:30 Tavola rotonda: Infanzia alla ribalta
Il Movimento di Cooperazione Educativa (MCE) presenta il tour pedagogico politico "Un'altra scuola è possibile". Esperienze, potenzialità e criticità di altre scuole possibili.

✦ Ore 19:00 Proiezione di Tempo Pieno
Documentario di Lorenzo Cioffi che racconta l’esperienza pedagogica della scuola elementare di Madonna Assunta in Bagnoli: un esempio di “straordinaria” scuola pubblica, una pedagogia costantemente in ricerca, un lavoro - quello della maestra - vissuto come un vero e proprio stile di vita. Attraverso interviste a ex-alunni e momenti pedagogici filmati in presa diretta, il documentario propone l’affresco edificante di una scuola pubblica che funziona, di una classe fatta di persone che crescono.

✦ Ore 20:00 Altre scuole possibili
Incontro con i registi e gli autori dei documentari

✦ Ore 21:00 Proiezione di fuoriClasse - la scuola possibile
Documentario di Stefano Collizzolli e Michele Aiello.
Una piccola scuola elementare in mattoni rossi in una borgata: Montecucco, Roma.
Inizia la primavera.
In quarta A nasce Freccia Azzurra, una radio bambina.
Viaggiando fuori dalla classe sulle onde radio i giovani autori radiofonici si incontrano con loro coetanei di tutta Italia ed ascoltano i loro racconti.
E si raccontano di una scuola fantastica.
Scopriamo così, attraverso la dignità e lo stupore del pensiero infantile com’è vivere nella periferia lombarda, o nella campagna della Basilicata: com’è ora l’Italia, dal punto di vista dei bambini.

Nuovo Cinema Palazzo San lorenzo
Piazza dei Sanniti 9 a, 00185 Rome, Italy
Domenica 29 maggio dalle ore 12:30 alle ore 22:00


________________________________

 

Giornata di formazione per Operatori / Educatori di Centro Estivo

Sabato 21 Maggio
dalle 09:30 alle 17:30

L’ASD Corpi Pazzi Palestra Popolare propone una giornata di formazione che ha l’obiettivo di offrire un percorso tecnico/pratico per lo svolgimento di attività di educazione / animazione in contesti ludico-educativi nel periodo estivo.

Programma didattico:
- Primo soccorso (basi per primi interventi nelle casistiche del centro estivo)
- PerCorsi educativi (educatore – bambini – genitori)
- Elementi di Comunicazione e Relazione: il ruolo dell’operatore/educatore
- Circo e dintorni
- Circo, Gioco e Sport: Il Circo, i giochi tradizionali e la pratica sportivo-dilettantistica
- Teoria e tecniche del gioco
- Gestione dei tempi: intrattenimento, gioco libero e accoglienza.
- Giochi Circo: Scopriamo il circo
- Elementi di Psicologia: metodologia, ruoli, relazioni-azioni
- Creatività- Sensibilizzazione alla CreAttività (teorico e pratico)
- Lavoro di Gruppo e Gruppo di Lavoro.

Per partecipare alla giornata occorre comunicarlo a: palestra [at] csalatorre.net
oppure rivolgersi presso la segreteria della palestra:
- dal lunedì al venerdì dalle 17:00 alle 21:00 - 333 5234005

La giornata di formazione ha un costo di 10 €

La proposta formativa per “Operatori di Circo e Sportivo-dilettantistici di Centro Estivo”, nasce dall’esperienza maturata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Corpi Pazzi – Palestra Popolare” nella gestione di attività ludico-educative a carattere circense e sportivo-dilettantistico.
Il gioco è un importante strumento educativo per lo sviluppo totale del bambino (aspetto motorio, cognitivo,affettivo e relazionale). Il gioco è lo strumento attraverso il quale il progetto del Circo Ricreativo Estivo si adopererà per sostenere i bambini nel loro percorso di crescita.
Il tempo libero dei bambini è un elemento importante per la loro crescita ed una giusta gestione di quest’ultimo è essenziale per un sano sviluppo psicofisico. Consapevoli che l’organizzazione del tempo libero dei bambini è una qualità che non si può improvvisare, si propone una giornata formativa capace di rispondere alle necessità delle famiglie e di sviluppare qualità e professionalità in un terreno importante quale quello dell’educazione.

Intendiamo utilizzare le arti circensi, lo sport ed il gioco come strumento di sviluppo fisico e morale dell’individuo, per mezzo di attività corporee, d’espressione, motorie e creative.

La pratica del circo avviene tramite le tecniche di circo (acrobatica a terra ed aerea, giocoleria, equilibrismo, espressività, ecc) il teatro, la musica, la danza le arti plastiche (decori, accessori), lo sport e il gioco. Questa pratica, quasi del tutto priva dell’aspetto competitivo, stimola il rispetto degli individui e delle cose, il riconoscimento delle capacità e delle differenze altrui, la convivialità, la voglia d’apprendere, la capacità di osservazione (degli altri, di sé e su di sé).

ARGOMENTI CHE VERRANNO TRATTATI DURANTE LA FORMAZIONE:

CORSO DI PRIMO SOCCORSO
Cenni normativi, primo soccorso conesercitazioni pratiche in gruppo e sulle più diffuse tipologie di intervento.

L’ANIMATORE/EDUCATORE E IL GIOCO

 Gioco giocare e mettersi in gioco
Il ruolo dell’educatore – Apet
ti psicopedagocici
 Attivare programmi ludico/didattici per le diverse fasce di età
Aspetti metodologici alla base delle attività ludiche
Modalità e sinergie per favorire la comunicazione, la socializzazione, la cooperazione attraverso il gioco
Il Lavoro di gruppo: i ruoli e le funzioni
Bambino – Educatore – Genitori

IL GIOCO SPORT
Attività sportive ludiche
Il gioco come strumento educativo: caratteristiche e finalità
I giochi di sfogo, i giochi di conoscenza, giochi contenitore, i giochi cooperativi
Come progettare attività ludico-creative in modo inclusivo e accessibile, come cambiare le regole dei giochi in modo che tutti possano giocare
Tecniche di animazione (Giochi di conoscenza, Giochi di gruppo, Giochi tematici)

LA BOTTEGA CREATIVA
Attività di costruzione ed approccio alla creAttività
Manipolazione con materiali diversi
Pittura: giocare con i colori
Costruzione: Carta e cartoncino, materiali di recupero, ecc
Approcci alla creatività e sensibilizzazione del momento creativo (Arti creative e riuso intelligente)

CIRCO E DINTORNI
Attività circensi: approcci per fasce d’età
La sicurezza nelle discipline
Gestione spazi e metodologie

PerCorsi EDUCATIVI
Sicurezza degli ambienti (sportivi e non)
Problem solving
Autonomia

Buone prassi pedagogiche a confronto per educare a sani stili di vita
7 SETTEMBRE 2015

ORE 8.30/13.30

Sala delle Colonne

c/o Piazza Palazzo di Città,1 Torino

 

Info e contatti su

http://www.notizieinunclick.it/convegno-europeo-cibo-sport-e-crescita-fisico-affettiva-nei-giovani/#

Roma, il 27-28-29 Maggio arriva #Impunito
Il festival della cultura critica per l'infanzia.
Libri, laboratori, dibattiti, incontri per raccontare altri modelli di educazione e di crescita. 
Lavori o sei interessato anche tu ai nostri temi? 
Scrivici, e facci la tua proposta.

Programma non definitivo ancora in fase di elaborazione su:
www.impunito.it

IMPUNITO
Festival della cultura critica per l’infanzia
27 28 29 maggio 2016...

presso L.O.A. Acrobax
via della Vasca Navale 6, Roma
 
A poco più di due mesi dal grande evento nazionale di Bellissima – Libri e cultura indipendente la cooperativa Doc(k)s insieme a L.O.A. Acrobax e la libreria Piuma di Mare organizza Impunito – Festival critico dell’infanzia.

L’infanzia è un momento della vita ricco di scoperte e curiosità, durante il quale prende forma il pensiero e la capacità di guardare e raccontare il mondo. Durante l’infanzia si costruiscono le più profonde relazioni con se stessi e con gli altri, si scopre il rapporto tra i generi e la sessualità, si è immersi in istituzioni come la famiglia e la scuola, si apprendono linguaggi e saperi.

Le istituzioni e i media veicolano spesso dei modelli tradizionali di comportamento, funzionali alla riproduzione dell’esistente e mirati a contrastare lo sviluppo del pensiero critico: lo vediamo nelle scuole e lo leggiamo sui giornali e nei libri. Neanche la rete e i social network inoltre – il cui uso pervade la quotidianità di bambini, bambine, adolescenti con continue sollecitazioni –sono spazi neutri, né liberi, né democratici, ma dispositivi attraverso i quali si esercitano anche forme di controllo e manipolazione. Tuttavia, esistono esperienze alternative di approccio all’infanzia, modelli esistenziali non omologati e indocili che si sono affermati dal Sessantotto fino a oggi nella cultura, nell’insegnamento e nella politica.

Impunito nasce per chiamare a raccolta queste esperienze, per riscoprire una tradizione critica dell’infanzia e per condividere pratiche e progetti innovativi su questo tema. Per questo sarà un festival dedicato allo stesso tempo ai bambini, alle bambine e agli adulti, capace di coniugare i momenti ludici della condivisione, del gioco e del consumo consapevole con percorsi di formazione e di apprendimento collettivo.
Ai laboratori e alle proposte culinarie dedicate ai bambini saranno accostati workshop e un programma di eventi culturali per adulti, accanto a una altrettanto ricca proposta culinaria e vitivinicola indipendente e di qualità.

 Si tratta di produrre, in tre giorni di festival, una sintesi di tutta la ricchezza maturata nel corso degli ultimi anni dalle centinaia di esperienze dedicate all’infanzia e alla prima adolescenza e, insieme, di passare in rassegna il recente passato alla riscoperta di quei percorsi che hanno costruito le basi di quella che si potrebbe chiamare la contro-formazione.
Tutte le associazioni e i gruppi, organizzati e informali, sono invitati a contribuire alla costruzione di questo grande spazio di 
tel. 06 85831785

 

Università degli Studi di Verona – Dal 17 al 27 settembre si terrà la prima edizione di Kidsuniversity: l’università dei e per bambini/e e ragazzi/e

Laboratori, lezioni e dimostrazioni ma anche spettacoli, incontri e una mostra. Tutto questo e molto di più per la prima edizione della Kidsuniversity, ovvero l’università aperta a bambini e bambine, ragazze e ragazzi, ma anche genitori e insegnanti, che si terrà a Verona dal 17 al 27 settembre.

Maggiori Info su:

http://www.controcampus.it/2015/07/kidsuniversity-a-univr-luniversita-dei-e-per-bambini-e-e-ragazzi-e/

Il Giardino dei Libri

Cerca tra gli annunci

Login

Fai una donazione

Copyright 2012 © World Wide Educators

Vai all'inizio della pagina